shadow

News

In che modo è possibile affrontare il decadimento fisiologico all’avanzare dell’età?

11:45 - 12/02/2020 - News

Condividi su:

Il modo più efficace per affrontare bene l’invecchiamento, lo sanno tutti, è condurre uno stile di vita fisicamente attivo e svolgere esercizio fisico regolarmente che, tuttavia un gran numero di persone non è disposto a fare, causa limitazioni fisiche, mancanza di tempo, o mancanza di motivazione e costanza.

Due studi condotti dall’Institute of Medical Physics (Friedrich-Alexander University) hanno preso come test, rispettivamente, 30 donne di età compresa tra i 60 e i 70 anni in menopausa (il primo) e 28 uomini non allenati di età variabile tra i 65 e i 75 anni.

Entrambi gli studi sono stati portati avanti per 14 settimane (poco più di 3 mesi, un allenamento a settimana di 20 minuti) su tutti e due i gruppi di studio e le conclusioni sono state a dir poco sorprendenti. Per entrambi i gruppi, sia maschile che femminile, sono stati ottenuti:

  • Aumento della massa muscolare
  • Riduzione del grasso corporeo
  • Circonferenza della vita ridotta
  • Forza aumentata
  • Potenza aumentata
  • Aumento della capacità aerobica

Molti sintomi di malessere come il mal di schiena e l’affaticamento, di conseguenza sono stati notevolmente ridotti e la condizione fisica generale migliorata.

Tutte queste peculiarità, in un’età avanzata e in soggetti non allenati, non sono possibili da raggiungere con le classiche metodologie, a meno che non si abbia un pregresso sportivo importante.

Principalmente per questo motivo in Orus abbiamo scelto per i nostri servizi l’allenamento assistito con personal trainer in elettrostimolazione integrale (EMS Training) che, in questo caso, si presenta come una pillola di benessere soprattutto per le persone della terza età che, per motivi fisiologici o per mancanza di tempo, non riescono a svolgere un’attività fisica adeguata.

Con soli 20 minuti alla settimana riusciamo a prevenire il normale calo fisiologico e garantire una qualità di vita più elevata rispetto allo standard per godere della nostra quotidianità senza dover pensare agli acciacchi.

Ne parliamo sabato 15, 22 e 29 febbraio dalle 11:00 alle 13:00, in occasione dell’evento speciale “L’importanza della Forza Fisica”, in cui si alterneranno momenti di apprendimento e nuova conoscenza, a domande e risposte e sarà anche possibile assistere ad una presentazione dal vivo della metodologia utilizzata da Orus, ideale sia per affrontare l’avanzare dell’invecchiamento che per quelle persone di ogni età che non hanno tempo da dedicare all’esercizio fisico.

La partecipazione è gratuita e soggetta a posti limitati. Per confermare la tua presenza puoi chiamare il numero 02-31059327 o scrivere a: info@orusgroup.it.

Leggi gli articoli correlati:

È la forza che misura il declino naturale legato all’età

Scopri tutti gli eventi gratuiti di Orus di “Febbraio in Salute”

L’importanza della Forza Fisica

Scopri il tuo Ikigai, l’arte giapponese per essere più felici

Wellness Time

Il microbioma, perchè è così importante per la salute

Gli oli essenziali, lo spirito delle piante. Conosciamoli e proviamoli

Vuoi restare sempre aggiornato?

inserisci la tua e-mail e ricevi tutte le novità